fonderiadellearti.com

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

26, 27, 28 APRILE 2021
WORKSHOP "ACTING ON CAM"

Fonderia delle Arti - Via assisi 31, Roma



ACTING ON CAM
Dario Acocella
L’attore e la conoscenza della macchina da presa.
La recitazione cinematografica non è uno spazio libero, la cinepresa è attenta ai dettagli di ogni singolo muscolo del viso e del corpo, e costringe l’attore a movimenti più misurati e precisi. Un lavoro complesso, preciso, che non si può improvvisare e che, soprattutto, differisce diametralmente dal semplice lavoro su se stessi quali interpreti.
Quando un attore si trova per la prima volta davanti una macchina da presa l’incertezza e l’incapacità di creare empatia verso quest’ultima, prende spesso il sopravvento. Difficilmente ci si rende conto di quanto l’occhio della camera sia vicino ed indagatore. Ed ecco che i difetti della nostra recitazione escono immediatamente allo scoperto. Quasi subito per compensare l’ansia si tende ad iper – esprimere e ad iper – recitare, con la conseguenza di apparire meccanici o eccessivi. E’invece necessario comprendere con chiarezza la potenza dello strumento, così da poter ottenere il massimo, sfrondando la propria interpretazione da qualunque “surplus” invisibile alla camera.
Il workshop si articolerà in tre incontri, per un totale di 12 ore, durante le quali si farà un lavoro mirato per modellare ed elevare il proprio potenziale di “interpreti” in favore della macchina da presa.
26 Aprile
Conoscenza del gruppo.
La macchina da presa: questa sconosciuta (nozioni di base e introduzione all’acting on cam). Visione contributi ed analisi individuale sul livello di preparazione e assegnazione scene. Analisi degli errori più comuni.
27 aprile
Studio delle scene assegnate, analisi differenze con e senza macchina da presa. Lo spazio scenico sul set, il visibile e l’invisibile.
Direzione intensa delle scene.
28 Aprile
Messa in scena davanti alla macchina da presa.
Al termine del corso ad ogni allievo verrà consegnata una clip con le scene girate per arricchire il proprio bagaglio personale, ma anche il proprio showreel.

 

Il Workshop si terrà presso

“Fonderia delle Arti” www.fonderiadellearti.com
Via Assisi 31 – 00181 Roma (Metro A Furio Camillo – FS Stazione Tuscolana)

Per Info : 06.2754379 oppure 334 9182821 – Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-Avviso ai soci-

 

Maurizio Boco - Le interviste

Maurizio Boco - Le interviste

Clinic - Virgil Donati

Clinic - Virgil Donati

Studio di registrazione

Studio di registrazione

"Pronto, France'?" Il reading! - Highlights

youjizz toiletmix

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk