fonderiadellearti.com

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

SABATO 5 MAGGIO 2012 H 21,00
LA GABBIA - l'apparire uccide l'essere
spettacolo di teatro-danza di Giuliana Maglia e Nicola Ragone

Fonderia delle Arti-Via Assisi 31,Roma

La compagnia di teatrodanza “Echoes” presenta: LA GABBIA (l’apparire uccide l’essere)

Di: Giuliana Maglia (idea e coreografie) e Nicola Ragone (regia)

Con: Elettra Carangio, Matteo D’Alessio, Carim Di Castro, Giulia Fabrocile, Giuliana Maglia, Mariantonietta Palazzo

Con la partecipazione di: Luca Lo Re

Regia e light design: Nicola Ragone; Costumi: Giuliana Maglia; Assistente alle coreografie: Matteo D’Alessio;

Foto di scena: Lawrence Ivan White; Grafica e titoli: Arch. G.Maglia;

Nasciamo LIBERI.

Liberi di essere ciò che siamo.

Liberi di diventare ciò che vogliamo.

Liberi di lasciare spazio alla nostra essenza o di cedere al mondo dell’apparenza.

Nasciamo LIBERI.

Il problema è DIFENDERE la nostra libertà.

E allora…che ognuno danzi con il suo demone” (Giuliana Maglia)

La gabbia” è un viaggio perlustrativo delle più comuni prigioni umane, un percorso nei meandri delle costrizioni psicologiche e sociali in cui viene rinchiuso (o si auto-rinchiude) l'essere umano, rinunciando, spesso suo malgrado, alla libertà dell’essere e arrendendosi così all’apparire.

Lo spettacolo si articola in tre parti fondamentali: una introduzione e un finale danzati in gruppo e sei quadri coreografici nel mezzo, durante i quali, uno alla volta, i danzatori diventano protagonisti ognuno con la sua gabbia di momenti di teatrodanza in cui il lavoro da solisti si alterna a quello di gruppo. Il tutto avviene sulle note di Pink Floyd, Iron Maiden, System of a down, Dream Theater, Peter Gabriel, Gabriel Yared, Ludovico Einaudi e Metallica.

 

Biglietti: 10 € + 2 € di tessera associativa
diventa socio!

- avviso ai soci -

Maurizio Boco - Le interviste

Maurizio Boco - Le interviste

Clinic - Virgil Donati

Clinic - Virgil Donati

Studio di registrazione

Studio di registrazione

"Pronto, France'?" Il reading! - Highlights