fonderiadellearti.com

  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow

spara frank

Spara Frank
La vera storia di Franklin Ray Tucker

Scritto da Luca Garello
Diretto ed interpretato da Francesco De Francesco e Luca Garello

In scena dal 15 al 27 marzo

 


ErrarePersona presenta

Spara Frank
La vera storia di Franklin Ray Tucker

Scritto da Luca Garello
Diretto ed interpretato da Francesco De Francesco e Luca Garello

In scena dal 15 al 27 marzo

ore 21,00 domenica ore 19,00
Fonderia delle Arti - via Assisi 31, Roma

SPETTACOLO CON IL PATROCINIO DI AMNESTY INTERNATIONAL – SEZIONE ITALIANA
Stati Uniti, 1946-1986. Due vite corrono dentro gli anni più turbolenti della storia americana. Da Elvis Presley agli anni della contestazione giovanile. Dal primo uomo sulla Luna al secondo mandato Reagan. Sullo sfondo, nei racconti degli anziani, le immagini drammatiche di un' America ancora più lontana: il crack di Wall Street del '29, la Grande Depressione, il terribile uragano che nel 1900 rase al suolo la città di Galveston in Texas.  Ritratto di un paese che cade e si rialza, che promette di cambiare e che poi, forse, non cambia mai. Howard e Franklin, i due protagonisti, incroceranno il loro cammino in occasione della condanna a morte di quest'ultimo, malato di mente dalla nascita. E quel lettino di morte, quel macabro rituale di annientamento sono il segno di un paese vittima e carnefice di sè stesso. Che senza vergogna manda a morte minorenni, anziani e malati mentali. Tra le pieghe di un' immagine patinata da esportazione si nasconde l'altra America. Fatta di periferie dimenticate da Dio, tribunali da Far West  e carceri come gulag.

Illustrazioni Paolo Bonfiglio; per il disegno luci si ringrazia Yurai Saleri.


Ingresso: 10€ + 2€ di tessera associativa
Per informazioni e prenotazioni
tel: 067842112 email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

- avviso ai soci -

Maurizio Boco - Le interviste

Maurizio Boco - Le interviste

Clinic - Virgil Donati

Clinic - Virgil Donati

Studio di registrazione

Studio di registrazione

"Pronto, France'?" Il reading! - Highlights

youjizz toiletmix

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk